Trattamento Shiatsu: effetto Menken e Omeostasi

Stone balance equilibrio e omeostasi

Come per tutte le terapie, da quelle manuali a quelle farmacologiche, anche per lo Shiatsu occorre chiarire quali siano gli effetti successivi il trattamento e perché questi avvengano. Sebbene non sia possibile creare un “bugiardino” di tutti i numerosi effetti derivanti da un trattamento Shiatsu, è tuttavia possibile suddividerli in effetti organici che si riflettono sull’aspetto anatomico e fisiologico derivanti dalla risposta degli organi agli stimoli nervosi ed alla stimolazione energetica del KI, ed effetti psicologici risvegliati e stimolati grazie all’intelligenza della memoria cellulare e al lavoro sugli specifici Shen, ossia le anime vegetative correlate ai singoli Organi e relativi meridiani (Cuore, Fegato, Polmone, Milza e Rene).

Leggi tutto “Trattamento Shiatsu: effetto Menken e Omeostasi”

Meridiano di Fegato: siamo tutti carpe Koi nel fiume della vita!

La carpa Koi (il termine giapponese koi significa semplicemente “carpa”) nella cultura nipponica rappresenta il pesce simbolo del coraggio. Narra infatti una leggenda cinese (territorio di origine del simbolo della carpa) che “una carpa coraggiosa e perseverante riuscì a risalire la cascata situata sulla porta del Drago, lungo il Fiume Giallo, superando ostacoli e spiriti malvagi. Gli Dei, impressionati da tanto coraggio, la trasformarono in un grande drago rendendola immortale”.

Leggi tutto “Meridiano di Fegato: siamo tutti carpe Koi nel fiume della vita!”

Riuscire a Ri-uscire

Foto di Harrison Haines da Pexels

Lo Shiatsu crea connessioni non solo nel momento del trattamento, ma connessioni che riverberano nel tempo e che in qualche modo “ci fanno fare rete” anche quando non siamo sdraiati sul futon a ricevere il trattamento.

In questo particolare momento storico l’umanità è soggetta a tempeste emozionali con oscillazioni, talmente sproporzionate, che spesso ritrovare il proprio centro, il proprio posto, il proprio sé, non è così scontato. Ci sembra di lottare con qualcosa di più forte di noi, contro mulini a vento inarrestabili che ci distraggono, ci spostano dal nostro percorso di vita, oppure ci mantengono in un “ristagno” di inazione che ci fa sentire incapaci di reagire.

Invece è proprio in questi momenti che possiamo riassaporare “il sale della vita”!

Leggi tutto “Riuscire a Ri-uscire”

Meridiano di Triplice Riscaldatore: la funzione senza forma, ovvero quando l’unione fa la forza!

Guardare la Natura, spesso, fa scaturire riflessioni utili su piani molto diversi dell’esistenza. È il caso dell’immagine che ho scelto per questo articolo. Pochi e piccoli pesciolini disorganizzati, costituiscono una preda per un organismo più grande e forte, ma se il banco di pesciolini adotta la strategia dell’organizzazione ecco che, non solo riesce a confondere il predatore, ma addirittura potrebbe disorientarlo e metterlo in fuga!

Non vi ricorda null’altro questa metafora naturalistica???? Eppure è essenziale per la nostra esistenza, che proprio in questi tempi è messa a dura prova da una pandemia di natura virale: si tratta del nostro Sistema Immunitario, che in Medicina Tradizionale Cinese è rappresentato dal Meridiano di Triplice Riscaldatore! Un “Sistema”, appunto, privo di una forma, che svolge la sua funzione a supporto e per conto di tutto l’organismo, degli organi e dei visceri. Come un banco di piccoli pesciolini, il nostro Sistema Immunitario si attiva adottando strategie di difesa che permettono l’autoguarigione, mettendo in “fuga” gli agenti patogeni e garantendo l’omeostasi dell’organismo.

Leggi tutto “Meridiano di Triplice Riscaldatore: la funzione senza forma, ovvero quando l’unione fa la forza!”

“Un dolore represso è solo un dolore rimandato” – Henry Lindlhar

Foto di John Hain

Come ben riportato in questo articolo , che vi consiglio di leggere, il “riflesso antalgico a priori” ci fa assumere posizioni posturali di compensazione prima ancora che il nostro corpo percepisca il dolore. Ecco perché è importante l’esercizio fisico: perché, pur in assenza di dolore, percepiamo che qualcosa nel nostro corpo non è allineato, non è simmetrico… insomma non funziona come dovrebbe!

Leggi tutto ““Un dolore represso è solo un dolore rimandato” – Henry Lindlhar”

“Gente di shiatsu” ai tempi del Covid-19

Periodi difficili per noi “gente dello shiatsu”. Non ci è possibile praticare per le attuali disposizioni normative, ma quello che più ci manca è lo spirito di condivisione, lo scambio tra colleghi ed il poter essere di supporto a chi, in questo momento, ne ha più bisogno….State saldi, state forti…la forza di un trattamento shiatsu non si esaurisce col trattamento stesso, ma entra a far parte di noi e ci sostiene nel tempo.
Vi aspetto appena sarà nuovamente possibile praticare!

(Fotografia del 1 dicembre 2017 – ante DPCM 3.11.2020)

Una frase tra le mie preferite!

In essa Yin e Yang, in un modo o nell’altro, si completano….ma la visione complessiva ci dà possibilità di scegliere comprendendo che è l’intenzione con la quale ci approcciamo alle vicessitudini della vita che fa la differenza!

Scegliere….

È sempre bene riflettere sul momento che stiamo vivendo, non tutto è scontato. Alcune volte la contingenza ci porta a delle scelte che sentiamo cogenti perchè “non si vive di solo amore e felicità” e perché a volte, per raggiungere grandi traguardi interiori, sono necessarie “risorse ed energia”. Tuttavia riflettete bene sulle scelte che vi apprestate a fare, sentitele nella pelle, accoglietele nel vostro cuore, vagliatele con la vostra mente, ma poi….SCEGLIETE!
Poter scegliere è la facoltà più sacra che esista per la nostra libertà, non rimanere impigliati nel dubbio e nell’immobilità è un nostro dovere.

Hara….l’ombelico del mondoooo!

Hara, nella cultura giapponese, rappresenta il centro dell’uomo, là dove si incontrano la terra ed il cielo. In Hara si trovano quindi tutte le energie yin e yang in perfetto equilibrio.
Gli equilibri di queste energie sono soggette a naturali fluttuazioni e spesso, gli eventi della vita turbano questi equilibri spostando il nostro centro e creando squilibri energetici che possono ripercuotersi a livello fisico, mentale e spirituale.
È per questo che in un trattamento shiatsu si tratta sempre l’addome, perché lì si trova Hara appunto. Avere un Hara in equilibrio significa avere sostanza, essere presenti e centrati. Prendetevene cura e ascoltatelo… Lì risiede la vostra essenza!